marzo 3, 2015 News Nessun commento

Scade il 30 aprile 2015 il termine per la presentazione del MUD 2015, il Modello Unico Dichiarazione Ambientale. Quest’anno la modulistica presenta delle novità (riferimento normativo: il D.P.C.M. 17/12/2014 recante «Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2015», che sostituisce il precedente di cui al D.P.C.M. 12/12/2013).
Rimangono invariati i soggetti obbligati alla presentazione del MUD:
– gestori professionali di rifiuti (trasportatori, centri di raccolta e/o recupero e/o smaltimento, intermediari, etc..)
– produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
– produttori iniziali di rifiuti non pericolosi, che abbiano più di dieci dipendenti.
Rimangono invariate anche le modalità di presentazione: il MUD può essere inviato solo in modalità telematica. Tuttavia è confermata la possibilità di predisposizione ed invio postale della modulistica cartacea semplificata esclusivamente per i produttori iniziali che abbiano non più di 7 rifiuti diversi e che, per ogni rifiuto, utilizzino non più di 3 trasportatori e 3 smaltitori finali.
Per chiarire ogni dubbio sul nuovo Modello MUD o per una consulenza non esitate a contattarci.

Written by Admin